Il Metodo Feldenkrais può svolgersi come attività di gruppo oppure in sedute individuali.

Nell’attività  di gruppo le persone compiono sequenze di movimenti in base a indicazioni verbali, mentre negli incontri individuali si muovono stimolate soprattutto da un tocco gentile. Va da sé che le due possibilità di comunicazione, verbale e no, possano integrarsi e alternarsi in base alle esigenze. I movimenti che si eseguono sono sempre molto piacevoli e adatti alle condizioni personali. Sono spesso inusuali e mai ripetitivi, al fine di risvegliare la curiosità, mantenere l’attenzione viva, fornire nuove informazioni al sistema-persona.

 

La pratica dura 45-50 minuti e non serve un abbigliamento particolare, basta essere comodi. Una volta che avrai familiarizzato con questa modalità di lavoro non convenzionale, potrai integrare la pratica in qualsiasi momento della giornata e in qualsiasi luogo o situazione, in quanto efficace anche con un’ampiezza minima di movimento, fino alla visualizzazione (tecnica oggi molto usata anche negli allenamenti sportivi).

Le sensazioni piacevoli che si sprigionano dall’esplorazione di movimenti inusuali, curiosi, piacevoli, originali stimolano la curiosità, l’esplorazione, la creatività, la vitalità. In modo spontaneo si abbandonano sempre più gli sforzi superflui per trovare un movimento e un atteggiamento più liberi e armoniosi, che evitano posture dannose e abitudini limitanti, dolori, stress, tensioni. Si trova un proprio ritmo interiore e il proprio personale movimento: dal corpo, agli stati d’animo, al pensiero, si accolgono rapidamente i benefici di una nuova condizione che porta verso un agire salutare.